Nizza, Bergamini: dirigenti Ue inadatti a sfida terrorismo

Nizza Bergamini

Secondo l’On. Bergamini, la classe dirigente Ue è inadatta ad affrontare la sfida del terrorismo globale dell’Isis

Nizza, secondo l’On. Deborah Bergamini, la classe dirigente Ue è inadatta ad affrontare la sfida del nuovo terrorismo globale dell’Isis.

Nizza: i proclami populisti

“Purtroppo ancora una volta dovremo ascoltare i proclami truculenti dei populisti, gli appelli al dialogo della sinistra illuminata, commemorazioni retoriche delle istituzioni, e tutto continuerà come prima. A riprova dell’incapacità e dell’insufficienza delle classi dirigenti europee e occidentali ad affrontare la sfida. Esattamente come il presidente Berlusconi va affermando, invano, da anni”.

Lo scrive su Facebook Deborah Bergamini, responsabile Comunicazione e portavoce di Forza Italia.

“I terroristi lo sanno e sfruttano cinicamente la nostra miopia e la nostra debolezza. Inoltre con la strage di Nizza – continua Bergamini – abbiamo avuto la dimostrazione visibile, persino simbolica, che il terrorismo che colpisce Israele è lo stesso, nei metodi e nelle motivazioni, che colpisce le nostre città. La causa della libertà è una ed indivisibile. Esprimo al popolo francese la massima solidarietà e vicinanza per questo ennesimo e sanguinoso attentato terroristico”.

SHARE