Fondi sisma, usare i 3 miliardi per Zone Economiche Speciali

Oreste Pastorelli fondi sisma

“L’auspicio è che questi fondi prevedano l’esenzione totale dalle tasse e abbattano la burocrazia che sta mettendo in ginocchio interi comparti produttivi”

Da situazioni drammatiche come quella che stanno vivendo i cittadini delle province colpite dai terremoti si può uscire solo attuando provvedimenti straordinari. E’ da accogliere con favore, dunque, lo stanziamento di fondi per tre miliardi in tre anni per i comuni del cratere annunciato dal premier Gentiloni, così come la richiesta di flessibilità rivolta all’Europa.

L’auspicio, però, è che questi fondi vengano utilizzati per istituire delle Zone Economiche Speciali e delle Zone Franche Urbane, così come previsto dalla nostra proposta di legge presentata qualche settimana fa, che prevedano l’esenzione totale dalle tasse per cittadini e imprese e abbattano la burocrazia che sta mettendo in ginocchio interi comparti produttivi.

Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

SHARE